Target audience analysis: come usarla per entrare in un nuovo mercato

Target Moleskine

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Nonostante sia uno dei più noti marchi di taccuini, agende, guide da viaggio di qualità, l’innovazione in Moleskine non si ferma mai.

I prodotti Moleskine, sia analogici sia digitali, mettono in relazione il patrimonio artistico, la letteratura e la cultura a livello mondiale.

Il brand aveva pianificato di investire nei prodotti digitali, quindi aveva necessità di esplorare i comportamenti, i bisogni e le aspettative dei clienti.

Raccogliere  i dati di un vasto gruppo di persone è complesso.

È dimostrato che i metodi tradizionali, come focus group e statistiche, non restituiscono il punto di vista giusto, più qualitativo che quantitativo.

Per questo abbiamo adottato i nostri strumenti di analisi di mercato basati su intelligenza artificiale.

Obiettivi della target audience analysis di Moleskine

Identificare una nuova target audience, dove vive, dove lavora, dove fa acquisti, per scoprire come coinvolgerli al meglio.

Analisi del mercato target per validazione del nuovo prodotto

Identificazione della domanda latente basata su topic e keyword rilevanti per la target audience 

Esempi di successo dell’AI per la target audience analysis

Ecco perché Moleskine ha chiesto di usare i modelli di Ghostwriter AI: per avere in fretta degli insight freschi sul mercato ancora ignoto in cui volevano immettersi.

L’analisi ha coinvolto i follower di Moleskine su Facebook e Twitter.

In più, Ghostwriter AI ha analizzato il contenuto e il contesto in numerose aree geografiche. L’analisi è stata condotta sia in italiano sia in inglese.

Moleskine ha avuto centinaia di spunti per riempire i social di contenuti coinvolgenti.

L’innovation team di Moleskine ha usato gli insight di Ghostwriter per determinare quale tipo di contenuto fosse più interessante e quali post fossero migliori per il social engagement.

Giorno dopo giorno, Moleskine ha anche usato gli insight di GhostWriter per definire nuovi contenuti e servizi.

Il team editoriale ha avuto dati per riempire il calendario con i contenuti più amati dalla potenziale audience del brand.

DATI RICHIESTI

Accesso ai dati di social insights

COSA ABBIAMO FATTO 

Modellando gli algoritmi di Ghostwriter AI, per identificare modelli di comportamento a partire da dati non strutturati, abbiamo realizzato:

  • Social conversation analysis
  • Estrazione di dati (demografici, psicografici e comportamentali)
  • Pattern recognition
  • Intent recognition
  • Rilevamento di topic e trend

OUTPUT

Report, personalizzati secondo i KPI identificati, del potenziale comportamento dei nuovi clienti

Altro da leggere

AI Marketin Personalizzazione

AI Marketing e Personalizzazione

Scopri come l’AI ti aiuta a personalizzare meglio i tuoi contenuti

Time for Innovation

Where are you from?