Dati a supporto delle nuove esperienze delle persone in città innovative

Dati a supporto di città innovative

Condividi questo post

Come potremmo rendere efficiente la nostra vita quotidiana, utilizzando i dati per rendere le città più innovative?

Come sono cambiati i modelli di vita e l’acquisizione delle informazioni nel corso degli anni?

Grazie agli elementi che abbiamo già, OSANDO un po’ possiamo mettere a disposizione i dati per creare un mondo migliore e più semplice, con modelli che possono aiutare i cittadini, migliorando l’esperienza dei singoli.

Usare dati liberi e creare servizi multidisciplinari a partire da loro, in modo da semplificare la vita dei cittadini e su cui costruire le offerte, non è utopia. Tutto è possibile se si riescono ad analizzare dati migliori.

Questa evoluzione è un vero e proprio punto di svolta anche per la Pubblica Amministrazione.

Alleggerendo gli operatori dalle pratiche più macchinose, sarà possibile rendere il personale più qualificato e disponibile all’aiuto, dall’impronta quasi consulenziale, verso i cittadini.

Un arricchimento personale e del tessuto cittadino.

Integrare l’intelligenza artificiale nella gestione cittadina è facile se si inizia a unirla alle pratiche tradizionali, senza pretendere una sostituzione immediata.
La condivisione del sapere e delle procedure di innovazione messe in pratica è fondamentale.

Ogni città metropolitana seguirà così lo stesso percorso, provando e inventando servizi utili, prendendo spunto l’una dall’altra per una digitalizzazione amplificata. Utilizzare i dati nel modo giusto può portare alla creazione di città innovative e all’avanguardia.

Non abbiamo ancora un modello a cui tendere.

Nemmeno fra le più importanti città del mondo c’è un percorso univoco di successo. Questo vuol dire che possiamo immaginare nuove soluzioni e visioni creative, aggiungendo successo al successo e facendo tesoro dei processi più o meno efficaci, per migliorare.

La nostra ospite: Manuela Polcaro

Manuela Polcaro è Technology Business Development Manager per Oracle, con un’esperienza ventennale nel campo della tecnologia e delle vendite. Si è occupata della gestione di numerosi eventi internazionali e iniziative per la creazione di un mondo più sostenibile e inclusivo.

MAX, Assistente Virtuale Intelligente a servizio della PA

Sai che con MAX, l’Assistente Virtuale Intelligente di Ghostwriter AI, i servizi al cittadino diventano più semplici? MAX aiuta gli operatori del servizio informazioni al cittadino e delle URP.

MAX fornisce in modo rapido e puntuale la risposta più pertinente alla domanda che l’operatore gli rivolge. Così è facile per l’operatore rispondere subito alle richieste dei cittadini.

I LiveTalk di Ghostwriter AI

I nostri LiveTalk sono un incontro settimanale in cui parliamo con un/a professionista di come sia possibile osare per innovare nei diversi ambiti del business, e di come l’Intelligenza Artificiale AI può aiutare i processi.

Altro da leggere