Osservatorio Politecnico Milano: Ghostwriter AI azienda del NLP

Osservatorio Politecnico Milano: Ghostwriter AI azienda del NLP

Condividi questo post

Osservatorio Politecnico Milano NLP – L’Osservatorio del Politecnico di Milano, e più esattamente l’Osservatorio Startup Intelligence, in collaborazione con l’Osservatorio Artificial Intelligence del Politecnico di Milano, ha condotto una ricerca con l’obiettivo di censire le startup italiane del settore di analisi e uso del linguaggio elaborato con Intelligenza Artificiale.

Si parla tanto di Intelligenza Artificiale ma le aziende italiane ancora faticano a districarsi fra nomenclature, funzioni, algoritmi e, soprattutto, vantaggi. Molte aziende approfittano della confusione, dichiarano di fare AI ma spesso si occupano di consulenza nel settore, cosa diversa dal creare soluzioni di intelligenza artificiale a beneficio delle aziende e del pubblico.

Secondo l’articolo pubblicato da EconomyUp nel 2020 il mercato dell’AI ha raggiunto i 300 milioni di euro.

Osservatorio Politecnico Milano NLP

L’evento, che si è tenuto il 4 Giugno, ha visto protagoniste le aziende selezionate su due principali filoni del Language AI:

  • Chatbot
  • Sistemi di Elaborazione del Linguaggio Naturale (Natural Language Processing – NLP)

Nella prima parte della giornata sono stati presentati i dati e le ricerche degli Osservatori.

Il Natural Language Processing oggi è diventato tecnologia abilitante in molti importanti settori trainanti: dalla Customer Experience alla Pubblica Amministrazione.

Ester Liquori, CEO e founder di You Are My Guide, la società che ha creato i modelli di NLP di Ghostwriter AI, ha dichiarato: “Orgogliosi di essere con Ghostwriter AI, come dimostrato dai ricercatori dell’Osservatorio del Politecnico di Milano, una delle poche realtà italiane che davvero usa e crea Intelligenza Artificiale.”

Dopo aver introdotto le possibilità del data enrichment, i vantaggi di analizzare le conversazioni ed elaborare risposte adatte al pubblico, Ester ha presentato dei casi studio e alcuni prodotti, come ad esempio MAX, Assistente Virtuale che aiuta gli operatori di contact center a rispondere al meglio e nel più breve tempo possibile alle richieste degli utenti.

Di seguito l’agenda dei lavori e le startup evidenziate dall’Osservatorio.

Qui invece l’articolo di EconomyUp.

Osservatorio Politecnico Milano NLP programma

Altro da leggere