Intelligenza artificiale e produttività per un perfetto smart working

smart working intelligenza artificiale

Condividi questo post

Da inizio 2020, lo smart working e il remote working – che non sono la stessa cosa! – sono diventati termini che abbiamo imparato a conoscere molto bene. Conoscerli, però, non significa necessariamente adottarli nel modo più efficace, e per questo viene in aiuto l’intelligenza artificiale.

Unire intelligenza artificiale e smart working presenta due sfide principali: la sicurezza e la semplificazione dei processi. In questo particolare scenario, l’intelligenza artificiale può aiutare in tantissimi modi.

La sicurezza e la privacy sono fondamentali, da coordinare con l’analisi dei dati e delle abitudini comportamentali degli utenti, per risolvere eventuali criticità.

Non dobbiamo dimenticare che siamo in un momento in cui il repentino cambiamento tecnologico dovuto alla pandemia ci ha costretto anche a un cambiamento culturale. Il lavoro è meno legato alla presenza e più alla produttività e agli obiettivi. Tutto è digitale, ormai, e dobbiamo imparare – o re-imparare – certi comportamenti.

Dobbiamo unire l’evoluzione tecnologica a una diversa cultura del lavoro e una nuova consapevolezza del digitale.

Questo porta a un lavoro più focalizzato, tracciato e preciso. 

Le competenze sono la chiave di volta di uno smart working basato sull’intelligenza artificiale, e lo saranno sempre di più in un mondo digitalizzato. La cultura legata all’AI sta facendo enormi passi avanti, quindi le aziende hanno bisogno di iniziare a capire come sfruttare e capire questa ondata di innovazione.

Metodi innovativi per il training (ne parliamo qui) e per il coinvolgimento dei team.

La vita è cambiata radicalmente nell’ultimo anno, e tutti dobbiamo aggiornarci per quanto riguarda competenze e metodologie, in una spinta educativa e culturale che è necessaria a tutti i livelli per un mondo del lavoro moderno e rivolto al futuro, coinvolgendo il lavoratore con interazioni digitali.

Il nostro ospite: Fabio Luinetti

Fabio Luinetti è Country Manager Italy di Citrix, Digital Advisor, Mentor e consigliere del Gruppo ICT e servizi alle imprese di Assolombarda

I LiveTalk di Ghostwriter AI

I nostri LiveTalk sono un incontro settimanale in cui parliamo con un/a professionista di come sia possibile osare per innovare nei diversi ambiti del business, e di come l’Intelligenza Artificiale può aiutare i processi.

Altro da leggere