Come l’AI sta cambiando la Customer Strategy e i risultati di business

customer centered strategy

Condividi questo post

Siamo ormai nell’era dell’AI. L’intelligenza artificiale fa ormai parte di in ogni aspetto delle aziende con cui ci interfacciamo ogni giorno; dalla strategia, al servizio clienti, fino alla pubblicità. Quindi, non è una sorpresa scoprire che le imprese stanno sfruttando il potere dell’AI per migliorare i loro risultati di business e i processi aziendali.

L’intelligenza artificiale aiuta le aziende a prendere decisioni migliori semplificando i dati. Anche i clienti possono beneficiare di questo perché i manager ricevono raccomandazioni personalizzate per loro durante tutto il processo. Per esempio, gli imprenditori possono usare l’AI per la gestione dell’inventario e l’ottimizzazione dei prezzi o migliorare la strategia dei clienti. Vediamo come.

Cos’è la Customer Strategy?

La customer strategy è un processo organizzativo che definisce come un’azienda sarà utile ai i clienti e cercherà di raggiungere gli obiettivi aziendali. Soprattutto, però, si tratta di un approccio data-driven.

È un piano formalizzato, utile ad allineare le risorse dell’azienda con i bisogni e i desideri dei suoi clienti. Non è facile, ma è un passo fondamentale per migliorare le strategie di marketing e renderle efficienti e in linea con il brand.

Per metterla in atto, avrai bisogno di alcuni dei componenti principali di qualsiasi strategia di marketing: i canali di comunicazione – che possiamo distinguere tra owned e paid media – e i canali di distribuzione.

L’intelligenza artificiale può potenziare tutti i media che decidi di utilizzare, migliorando la strategia e la tua reputazione

Customer Strategy potenziata dall’AI: una risorsa per risparmiare soldi e tempo

Come può la customer strategy basata su AI aiutarti a potenziare il business e a rassicurare gli stakeholder?

L’intelligenza artificiale sta aiutando i brand a sviluppare e mettere in atto le loro strategie di business e di governance con l’aiuto di machine learning e data analytics. Abbiamo già discusso il potere dei data analytics, ma non sarà mai abbastanza dire quanto sono cruciali per una strategia di successo!

Una customer strategy ragionata e basata su AI è il miglior strumento di uno stakeholder per risparmiare tempo e denaro, perché fornisce approfondimenti sui clienti, la concorrenza, le tendenze del mercato e altro ancora. Per esempio, alcuni software aiutano le aziende a identificare i modelli di acquisto dei clienti. Oppure, come per BAAL, permettono di capire meglio il target e le sue esigenze attraverso l’analisi delle telefonate.

I consulenti strategici possono poi utilizzare queste informazioni per migliorare le campagne di marketing, o pianificare il lancio nuovi prodotti basati sulle necessità dei clienti. 

Le customer strategy basate sull’AI aiutano anche la governance, identificando le aree di potenziale investimento e fornendo raccomandazioni su come i brand possono allocare le risorse nel miglior modo possibile.

Impatto dell’intelligenza artificiale sulla Customer Strategy

Una migliore personalizzazione 

L’AI non è solo una buzzword o una tendenza. È una tecnologia che avrà un impatto significativo sul futuro del customer engagement, creando esperienze significative per i clienti e rendendo la customer strategy più pervasiva e personalizzata. Vediamo un paio di esempi di come l’intelligenza artificiale e le strategie del cliente possono aiutarsi a vicenda.

Assisted Sales Process from Lead to Close

Il primo e più importante passo per usare l’intelligenza artificiale in qualsiasi processo di vendita è identificare il modo per misurarne il successo. Come possono fare i brand ad ottimizzare l’AI? I venditori dovrebbero concentrarsi sulle metriche che contano di più per la loro azienda e familiarizzare con quei numeri. Più sofisticato è il ciclo di vendita, più complicata diventa la domanda.
L’AI può analizzare i dati, trovare e selezionare i pattern, dare priorità ai lead e persino capire e prevedere quali saranno i più redditizi.

Inoltre, i virtual assistant forniscono ulteriori informazioni e supporto ai venditori: per esempio, confronti tra prodotti e approfondimenti sulla concorrenza o analisi delle richieste comuni dei clienti.

AI e Machine Learning nella Customer Strategy

I brand cercano sempre di ottenere la fedeltà dei clienti. Questo per una semplice ragione: maggiore è il numero di clienti fedeli, migliore è la performance del brand. I clienti fedeli sono infatti più propensi a comprare di nuovo dallo stesso negozio, ed è improbabile che cambino.

L’AI è un ottimo strumento per aiutare ad aumentare la fidelizzazione, grazie ai dati. Una delle tecniche più usate è la personalizzazione, che fa sì che i clienti possano sentirsi speciali e unici. Più sappiamo delle persone che fanno parte del nostro target, più facile sarà suggerire contenuti su misura.

Quando si creano contenuti personalizzati, infatti, la ricerca adeguata e gli strumenti giusti sono elementi determinanti.

L’intelligenza artificiale è costruttiva in questo caso. Perché? Perché grazie ai dati è possibile migliorare le buyer personas, creando così il cliente perfetto.

Inoltre, puoi imparare di più su ciò che i tuoi clienti dicono e pensano. Possiamo aiutarti con il nostro strumento di analisi del comportamento del mercato e dei clienti. Se vuoi conoscere più dettagli ed estrarre insight dalle conversazioni con i tuoi clienti, dovresti provare BAAL.

Non dobbiamo dimenticare che la customer experience è della massima importanza per qualsiasi azienda. Questo è il motivo per cui i brand stanno sempre più guardando al machine learning e all’intelligenza artificiale per la loro gestione.
L’AI aiuta a personalizzare la CX, a creare un’assistenza clienti più efficiente, ad analizzare i dati per fornire un advertising personalizzato, a controllare il feedback e il sentiment per migliorare la propria offerta.

Conclusioni

Il customer engagement è stato a lungo una chiave determinante per il successo dei brand. Con l’ascesa dell’AI, la conversazione si è spostata dall’attrarre i clienti al trattenerli.

Le aziende possono usare l’intelligenza artificiale in moltissimi modi, dal targeting ai lead, allo stimolare l’engagement per aiutare un cliente durante un acquisto o per far intraprendere l’azione desiderata. L’AI è anche usata per l’analisi predittiva e per la previsione dei bisogni dei clienti.

L’hai mai usata? Qual è la tecnica di AI che usi di più?

Altro da leggere